Polpette di pesce

Salve tutti,quest’ogiva voglio proporre una ricetta a base di pesce,semplice e sfiziosa:le polpette di pesce.

Per queste polpette di pesce ho usato del merluzzo,per me non è stato difficile reperirlo,in quanto ho la fortuna di
abitare in una località di mare,ma in mancanza di quest’ultimo è possibile sostituirlo con del branzino o dell’orata,3 tipologie di pesce con una carne delicata e pregiata,facili da pulire e con poche spine.
Ecco cosa vi serve se volete provare a farle:


INGRDIENTI per 2/3 persone:
600g DI MERLUZZO(3 PESCI NON TROPPO GRANDI)
2 PATATE LESSE (DI PICCOLE DIMENSIONI)
1 UOVO
2 CUCCHIAI DI GRANA GRATUGGIATO
1 SPICCHIO D’AGLIO PICCOLO
PANGRATTATO q.b
PREZZEMOLO q.b
SALE q.b
PEPE q.b
OLIO PER FRIGGERE

Come prima cosa mettiamo a lessare le patate in acqua salata.Nel frattempo passiamo a pulire il pesce,lo sfilettiamo,togliamo le spinette laterali,eliminiamo la pelle e tutte le eventuali spine rimaste.
Una volta raffreddate le patate,le peliamo e le passiamo allo schiacciapatate.
Tritiamo i filetti del merluzzo.
Facciamo un trito di aglio e prezzemolo.

In una ciotola mettiamo il merluzzo con le patate,il trito di aglio e prezzemolo,l’uovo,il grana grattugiato,il sale,il pepe,
e amalgamiamo il tutto con un po’ di pangrattato fino ad ottenere un impasto sodo.Io ho fatto tutto questo procedimento a mano ma
se volete potete mettere tutto in un mixer.

Prendiamo un po’ d’impasto grande come una noce e iniziamo a formare le polpette e le passiamo nel pangrattato,e via una dopo l’altra
fino a terminare tutto l’impasto.
In una padella scaldiamo l’olio e friggiamo le polpette fino a completa doratura da entrambi i lati.
Scoliamo su carta assorbente,e serviamo.

NOTE:Se non siete pratiche con la pulitura e la sfilettatura del pesce,potete farlo fare al vostro pescivendolo,ma in ogni caso
dovrete eliminare con molta attenzione tutte le spine.
La forma e la dimensione e a vostra discrezione.la cottura può essere fatta anche col sugo come le classiche polpette di carne.
Spero vi sia piaciuta!A presto!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *